SU MODAEDESIGN ARRIVANO LE COLLEZIONI MR NICO: ECO E WOOD DESIGN

CarolinaDaniel,Valentina e Marcella…“quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo?” Sì, ma quello del design della moda!

Due italiane, un catalano e una brasiliana sono, di professione, designer, copywriter e architetto… Un giorno, un po’ per divertimento un po’ per passione – come raccontano loro – decidono di mettersi insieme per dare vita ad uno spazio tutto personale nel quale dare libero sfogo alla creatività di ciascuno!

Aprono un loro laboratorio a Fano, dove iniziano a progettare e realizzare autoproducendoli, accessori di moda come gioielli, borse, e cover!

mr nico – il nome del loro brand e non solo – inizia così a spopolare, promosso nel web, e ad essere stimato da molti fashion blogger!

Ora, mr nico è anche su MODAEDESIGN!

Le sue collezioni di bijoux in pioppo sono davvero singolari,  caratterizzate da uno stile grafico e geometrico reso accattivante dal taglio imperfetto del legno e dai colori vivaci che si alternano alla naturalità del legno!
Realizzati con compensato di pioppo e retro in alcantara, i prodotti mr nico si distinguono anche per l’originalissimo packaging, ottenuto dallo stesso legno da cui si intagliano, e che nasconde la vera natura del gioello. Basta staccarlo dalla custodia, ed ecco appaiono le collane, gli orecchini e i bracciali…

Non sempre il taglio laser è perfetto, ma sta proprio in questa naturale imperfezione la chiave del loro successo!

Modaedesign.com propone tutte le collezioni MR NICO a un prezzo super accessibile!

Complimenti per questo esempio di alto Made in Italy e per i designer Autoprodotti, una vera nuova incredibile risorsa per il mondo del design!

MODAEDESIGN E I DESIGNER AUTOPRODOTTI – PROPOSTA DI LAVORO!

Modaedesign.com vuole premiare I MIGLIORI DESIGNER AUTOPRODOTTI offrendo loro una COLLABORAZIONE ECCEZIONALE:

Se siete designer autoprodotti e volete vendere le vostre creazioni, Modaedesign.com vi offre uno spazio di vendita tutto vostro!

Per info officina@modaedesign.com

MA CHI E’ NICO?

Nico, pensate, è il nome di un simpatico barboncino, mascotte del gruppo, fonte ricchissima di ispirazione!

COSI’ SI RACCONTANO I DESIGNER:

“Immaginate quattro colleghi che diventano amici, un barboncino che tossisce (mr.nico appunto) e un ufficio in comune.

Immaginate la vita di tutti i giorni: il tran tran lavorativo, i trent’anni che proprio non si capisce come siano arrivati, le risate, i soprannomi che non ti scrolli di dosso, le piccole manie di ognuno, le pause pranzo ai Giardini Margherita e le molte passioni in comune.
Siete riusciti ad immaginarci? Sì? Allora avete appreso quasi tutto quel che c’è da sapere su Mr.Nico.

Quattro amici: due designer, un’architetto, una fashion designer e una copywriter, che un giorno escono dall’ufficio e decidono di fare qualcosa insieme. Insieme, ma mantenendo i propri stili, dando libera espressione alla propria creatività e fantasia, e assecondando una differenza anche culturale che viene da origini diverse (stavo dimenticando di dirvi che siamo tre italiane, un catalano e una brasiliana).

E’ iniziato tutto così, in una Bologna vissuta a piedi e in bicicletta, tra un bicchiere di vino, una sigaretta e una tisana. Da quel giorno, in più c’è solo un laboratorio a Fano in cui vengono progettati, creati o serigrafati a mano i nostri prodotti, dove prendono vita i nostri personaggi e dove il tempo passa tra una procrastinazione creativa e l’altra.
Se ci chiedeste qual è la nostra filosofia… Vi risponderemmo quella delle cose semplici, ideate con calma e per il piacere di farlo, quella che somiglia a quattro ragazzi più o meno cresciuti che sognano di fare qualcosa di bello e creativo, con l’unica pretesa di divertirsi.”

DA RICORDARE: IL DESIGN ECOSOSTENIBILE

Il legno di pioppo utilizzato per la realizzazione dei gioielli proviene da foreste ecologicamente gestite, perché, come affermano i progettisti: il legno “è un bene prezioso per la natura e non vogliamo essere responsabili per nessun disboscamento irregolare in giro per il mondo. Siamo anche preoccupati che sia esclusivamente italiano, perché usare le risorse locali e’ un nostro impegno.”

MODAEDESIGN propone: Do You Light the Light? I like the light! Il nuovo contest della Foscarini

News dall’azienda Foscarini: oggi vogliamo raccontarvi del nuovo contest lanciato da Foscarini “Do you light? I like the light!”. Nato dal desiderio di coinvolgere gli appassionati di design di tutto il mondo il contest si ripropone di farli divertire e giocare con una app per smartphone che permette di arredare virtualmente le proprie immagini con prodotti Foscarini.

Lo scopo di questa iniziativa? Sollecitare il pubblico a dare libero sfogo alla propria fantasia, alla propria immaginazione e creatività.
Come ci viene suggerito dal sito appositamente dedicatogli, il passatempo per i fan di design consiste in quattro semplici mosse:

1. scarica
Innanzitutto bisogna scaricare l’apposita pplicazione per smarthphone Apple / Android
2. scatta & crea
In secondo luogo viene chiesto all’appassionato di scatena la propria immaginazione e creatività creando una foto originale e unica con la app.
3. pubblica
Infine, dopo aver selezionato l’immagine più interessante, bisogna pubblicare la foto sul sito del Contest (direttamente con il proprio smartphone o collegandosi al sito)
4.vinci
Ebbene sì, in palio ci sono tre fantastici premi!!!
La foto sarà votata da una giuria di esperti e anche dal pubblico.

I premi per il vincitore sono di due tipi.

Per la foto premiata dalla giuria Foscarini:

•un soggiorno di 2 giorni a Venezia, biglietto di ingresso alla 54^ Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia,
•visita di un giorno nella nostra sede di Marcon in cui potrai scegliere la tua lampada Foscarini

Per la foto più votata dal pubblico:

•un soggiorno di 2 giorni a Venezia, biglietto di ingresso alla 54^ Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia,
•visita di un giorno nella nostra sede centrale di Marcon in cui potrai scegliere la tua lampada Foscarini.

Ma attenzione: le sorprese non finiscono qui!

E’ infatti possibile vincere anche per chi voglia esclusivamente commentare e dare un proprio personale giudizio estetico alle lampade-immagini create dagli altri fan e appassionati di design.
Sempre dal sito, si legge la seguente proposta, intitolata appunto: COMMENTA E VINCI!
Ecco le quattro mosse da fare:

1. scegli
All’interno della photogallery, osservare le varie foto scattate.
2.vota
Bisogna votare la miglior foto.
3. pubblica
Bisogna lasciare un commento originale per la foto che si è preferito votare.
4. vinci
Il miglior commento sarà votato da una giuria di esperti Foscarini.

Votando la foto migliore e commentandola in modo originale, la giuria premierà il migliore
commento con una esclusiva lampada Twiggy!

Ulteriori info sul regolamento: http://doyoulight.foscarini.com/regolamento.php

Bando di concorso e relative note: “foscarini-facebook”
La società Foscarini Srl, Via Delle Industrie 27, 30020 Marcon (VE), esercitante l’attività di produzione e vendita di Lampade di design, bandisce un concorso rivolto ai visitatori del sito http://doyoulight.foscarini.com con l’intento di incoraggiare la creatività ed il senso estetico dei partecipanti.

Il concorso è indetto secondo quanto disposto dall’art. 6 del DPR 430 del 26 ottobre 2001 poiché i premi assegnati saranno considerati a tutti gli effetti corrispettivo di prestazione d’opera, riconoscimento del merito personale e titolo di incoraggiamento nell’interesse generale della collettività.

Il bando viene pubblicato sul sito http://doyoulight.foscarini.com dove, in una pagina dedicata, viene illustrata l’iniziativa. Il bando ha la finalità di stimolare la creatività, non è condizionato all’acquisto di prodotti e quindi non ha alcuna finalità commerciale.

Modaedesign Speciale New: La lampada Elica di Brian SIRONI vince il Compasso d’Oro!!!

Da poche ore è stata resa ufficiale la notizia: vincitrice del Compasso d’oro 2010 è lei: la già pluripremiata lampada da tavolo Elica di Brian Sironi. La delicata scultura di luce ha dato scacco matto alle selezionate rivali, consentendo a questo straordinario giovanissimo talento di affermarsi tra i designer più famosi al mondo!

Il Compasso d’Oro è un premio fondato negli anni cinquanta, e nasce da un’ idea di Giò Ponti e dal desiderio dei magazzini La Rinascente che puntano a stimolare la crescita e soprattutto il valore del design, in tutte le sue fasi: progettuale e di lavorazione. L’importanza di tale premio è cresciuta tanto che il Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza Regionale per la Lombardia, con Decreto del 22 aprile 2004, ha dichiarato la Collezione Storica del Premio Compasso d’Oro ADI parte integrante del patrimonio nazionale, definendo i suoi componenti “di eccezionale interesse artistico e storico”.
La lampada da tavolo Elica è un oggetto di puro design realizzato grazie all’intuizione dell’industrial designer Brian Sironi, per l’azienda Martinelli Luce. Sironi, di origini brianzole, si fa conoscere fin dagli esordi, vincendo il premio speciale: “Il Design dello Stupore” per il concorso “Young & Design 2009”. La sua Elica realizzata grazie al sostegno di un marchio come la Martinelli Luce spa gli consente di spiccare il volo. E d’altra parte basta leggere la presentazione della Martinelli Luce Spa per rendersi conto del fitto bagaglio di valori che designer e azienda condividono appieno, evidentissimo in Elica: l’amore per la purezza geometrica, ma soprattutto per degli apparecchi dalle “forme semplici ma dal senso profondo”. La lampada design Elica non solo conferma in sé e rappresenta questi valori, ma l’altissimo apprezzamento che ha riscontrato a livello internazionale fa capire che gli ideali a cui si ispira sono quelli più ricercati anche dal mondo del design contemporaneo.

In Elica si avverte un bisogno di semplicità seducente, di misteriosa purezza.
La vittoria del Compasso d’Oro da parte di Elica indica che le sue caratteristiche sono quelle più adeguate a soddisfare le nuove esigenze, proprie di un’umanità stanca anche di essere stupita.

Basta guardare la lampada per accorgersi dell’incredibile fascino generato da una forma così rivolta all’essenza. La struttura, infatti, è elementare, eppure originalissima: è costituita da un corpo in metallo su cui s’immette un braccio orientabile, in alluminio verniciato nel colore bianco. La sorgente luminosa è costituita da una striscia di LED ad alta efficienza 3200°K, che consente un vantaggioso rapporto tra il consumo e la validità della luce. Interessante in proposito è che sia da considerare uno dei rari progetti presentati a Euroluce 2009 in cui i Led siano stati applicati in ambito decorativo. La genialità della lampada design Elica sta inoltre nell’innovativo sistema di spegnimento e accensione: non ci sono interruttori, non sono necessari e visti quasi con ostilità, come elementi di troppo che andrebbero a inficiare l’oggetto in sé, completo nella sua purezza e candore di linee. La lampada Elica, comoda e adatta in uno studio o in ufficio sembra proporsi come oggetto non solo e non tanto funzionale, ma di arte, come a voler suggerire qualcosa, un concept realizzato con materiali di qualità: quasi un piccolo gioiello che non si può definire scultura non perché non appartenente alla sfera delle arti, ma solo perché essendo design è legato alla tecnologia, che gli impedisce l’immobilità. E tuttavia è interessante che sia l’uomo a dover in questo caso quasi sostenere l’oggetto: girarne il braccio superiore è necessario se si vuol che la lampada produca luce o concluda la sua funzione. Come a dare un compito personale a chi adoperi l’apparecchio tecnologico.

La lampada, come ripetiamo, è acquistabile ad un prezzo vantaggiosissimo su Modaedesign.com.
Vi lasciamo con la scheda tecnica del prodotto e facciamo le nostre più sincere Congratulazioni a Brian!!!
Complimenti, da tutto il team di Modaedesign!!!

Altri premi:
La lampada Elica ha ricevuto il riconoscimento “Honorable Mention Winner” nella categoria arredamento al “2010 Annual Design Review”, uno dei più importanti premi sul design in America, e del premio “IF Product Design Gold Award 2010; inoltre è stata selezionata per la mostra “The New Italian Design” tenutasi a ottobre 2010 presso il Nuovo Museo di Arte Contemporanea di Istanbul. Inoltre Elica ha ricevuto la nomination per il “Designpreis Deutschland 2011″

Vincitore Concorso Luce Ecologica – Olux Italia

Olux illuminazione è lieta di annunciare il vincitore della I edizione “Luce Ecologica”:

Primo classificato
Viviana Dell’Acqua – Treecò

Secondo classificato
Marco Braccini – Bush Up

Terzo Classificato
Studiòvo – Yeah! Lamp

PET e HDPE riciclato e LED hanno permesso al designer Viviana Dell’Acqua di ricevere le preferenze della giuria, i primi due sono materiali ottenuti dalla raccolta differenziata fatta nelle nostre case tutti i giorni: bottiglie, flaconi, cassette e contenitori. I Led invece sono la fonte luminosa del futuro in forte crescita nell’ultimo periodo.

L’idea della modularità sia di forma che di luce abbinata al recupero e al risparmio energetico fanno di Treecò una lampada di design a forte impatto scenografico ed emozionale, come la definisce la stessa designer.

Il vincitore del concorso ha diritto ad un contratto per l’industrializzazione, produzione e commercializzazione del progetto.

Olux Italia

Arriva alla 5° edizione il Lucky Strike T. Designer Award

Il prossimo 9 ottobre scadono i termini per la partecipazione del Lucky Strike T. Designer Award.

Il concorso bandito dalla Raymond Loewy Foundation Italy, che offre l’opportunità a laureati e diplomati in ambiti creativi quali product design, moda, grafica, multimedia e comunicazione, di poter ottenere al termine dei loro studi una gratificazione in più e un sostegno in denaro.

Per il concorso saranno prese in esame le tesi discusse tra il 1 ottobre 2008 ed il 1 ottobre 2009. Questi lavori saranno valutati da una giuria qualificata, formata da noti professionisti provenienti da diversi ambiti creativi: giornalismo, pubblicità, marketing, design, ecc che assegnerà un premio di 30.000,00 euro al miglior progetto e dieci menzioni d’onore ai lavori ritenuti più meritevoli.

Come ogni anno il momento della premiazione sarà associato ad una mostra del progetto vincitore e di quelli a cui sarà assegnata la menzione d’onore che rappresenta un’ulteriore ed importante occasione di visibilità.

Il bando del concorso è scaricabile all’indirizzo www.raymondloewyfoundation.it nella sezione Lucky Strike T. Designer Award.

Concorso nazionale di design LUCE ECOLOGICA – Edizione 2009

PRESENTAZIONE

L’azienda OLUX Illuminazione bandisce il concorso nazionale di design LUCE ECOLOGICA – Edizione 2009. ” Il concorso si rivolge ai giovani designer e agli studenti delle scuole di design, italiani, e prevede la progettazione di un corpo illuminante a tipologia libera per ambiente domestico che abbia in se i temi del basso consumo e della compatibilità e sostenibilità ambientale.

BANDO

TEMA

Grazie alla ricerca di tecniche di riciclaggio e riuso di materiali, il progettista oggi ha a disposizione nuovi materiali ottenuti per riciclo di materiali nobili, carta, legno, metalli, vetro, ma anche di materie plastiche ed altri materiali di sintesi. Mentre la ricerca tecnologica nel campo delle sorgenti luminose a basso consumo vede i LED e le Fluorescenti in prima fila nel rapporto efficienza luminosa/consumo energetico.

Il tema del concorso riguarda il progetto di una lampada decorativa che rispetti i seguenti punti:

1. Sorgenti luminose a basso consumo (LED e Fluorescenti)

2. Materiali a basso impatto ambientale ottenuti dal riciclo o dalla sintesi di materiali di scarto e materiali biodegradabili a base organica e loro derivati.

PREMI

1° Classificato. Premio: contratto per l’industrializzazione, produzione e commercializzazione del progetto, con delle royalties a favore del designer.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Il concorso è aperto ai giovani designer e agli studenti delle scuole di design, e delle Facoltà di Architettura, Ingegneria, Disegno Industriale di tutta Italia. Gli studenti possono partecipare individualmente o in gruppi, per i quali deve essere indicato un capogruppo.

ELABORATI

L’iscrizione è gratuita ed avviene automaticamente presentando gli elaborati (per un massimo di 3 progetti a persona o a gruppo) sotto forma di disegni tecnici quotati e disegni esplicativi, completati con note di commento e con l’indicazione dei materiali ipotizzati per la produzione e il costo orientativo dei materiali utilizzati; il tutto va inviato via mail all’indirizzo oluxilluminazione@gmail.com.

• le generalità per esteso (nome, cognome, data e luogo di nascita, nazionalità, indirizzo, telefono,

indirizzo e-mail, se studente l’Istituto di provenienza)

• una dichiarazione che prevede i seguenti punti: a) i disegni da me presentati sono originali e di mia creazione. Se qualche disegno dovesse risultare copiato sono consapevole del fatto che verrei immediatamente squalificato dal concorso. Confermo che tutte le informazioni riportate sono veritiere. b) Autorizzazione a trattenere il disegno originale per pubblicare e fotografare ogni dettaglio dei disegni, nonché esporlo durante eventi e manifestazioni fieristiche.”

DATA DI CONSEGNA

Gli elaborati, nelle modalità specificate, devono pervenire entro il 31/12/2009.

Olux

oluxilluminazione@gmail.com

INFORMAZIONI

Per qualsiasi altra informazione potete rivolgerVi a: oluxilluminazione@gmail.com