Come si scelgono le sedute perfette per la propria casa

Una seduta rappresenta in una casa un elemento importantissimo.

rb2

L’esperienza ci dice che le sedie sono necessarie quando mangiamo, quando studiamo e lavoriamo, i divani, le poltrone e i pouf per quando invece ci rilassiamo, leggiamo, guardiamo la TV, trascorriamo del tempo con i nostri ospiti. Non si tratta in realtà solo di una questione di esperienza, ma di corretta postura, tant’è che passiamo la gran parte della giornata sulle sedie e il resto sulle altre sedute.

Tutte le sedute, che si tratti di un pouf o di una sedia, vanno scelte con cura, perché siano resistenti e durino nel tempo. La sostituzione di una seduta rappresenta potenzialmente un’alterazione dell’armonia complessiva dell’arredamento, per cui sarebbe sempre bene comprare pouf o qualche sedia in più, nel caso si rovinino.

Differente rispetto al discorso del pouf e delle sedie è il discorso su poltrone e divani, che sono più ingombranti e quindi non si possono stipare in una stanza che non usiamo come faremmo con sedie e pouf. Però per quanto riguarda poltrone e divani è molto più semplice trovare dei complementi passe par tout di sostituzione, mentre con i pouf, soprattutto se sono particolari o addirittura personalizzati, l’impresa di avere due pouf esattamente uguali nel tempo potrebbe essere impossibile.

Fonte foto: Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *