Illuminazione della casa: creativa ma funzionale.

Nel percorso che ci porterà all’illuminazione creativa ma funzionale della nostra casa: una buona regola da rispettare è quella di munirsi di una pianta in scala almeno a 1/50 del proprio appartamento. La pianta deve riportare anche le dimensioni e lo sviluppo dei pavimenti, deve comprendere anche informazioni come: la posizione dei punti luce, la tipologia dei muri, portanti o semplici tavolati, la posizione di pilastri, canne fumarie, asole e tubature, la posizione e l’ingombro dei vari mobili e suppellettili con allegata una descrizione delle caratteristiche superficiali come colore e brillantezza, informazioni su tutti gli altri oggetti dell’arredo comprese le piante, i tendaggi, i tappeti. La pianta deve riportare le altezze dei locali e dei vari mobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *