Pouf personalizzati, l’idea giusta per san Valentino

San Valentino si avvicina e allora come esprimere il proprio amore se non con un pouf?

newsletter

C’è chi lo dice coi fiori, c’è chi lo dice con un biglietto augurale. Ma è molto, molto meglio dirlo con un pouf. La ragione? Un pouf dura molto a lungo, ed è sicuramente un modo insolito per ricevere delle parole d’amore dalla persona che si ama.

C’è anche un altro aspetto da non sottovalutare quando si regala un pouf o una poltrona sacco personalizzata alla persona amata. Un complemento d’arredo per la casa è esattamente come un libro: dice qualcosa di chi lo acquista ma dice anche qualcosa di importante di chi lo riceve, della sua personalità, del suo gusto, dei suoi desideri. Per questo libri e complementi d’arredo devono essere scelti con cura, con attenzione, conoscendo bene la persona che riceverà il dono. E chi si conosce meglio della persona amata?

Naturalmente c’è da fare attenzione nella scelta del pouf personalizzato. Quali sono i colori della casa della persona amata e, in particolare, della stanza in cui potrebbe essere collocata la poltrona sacco? Quali sono i materiali preferiti dalla persona che riceverà il dono, ecopelle o tessuto? Cosa si deve scrivere perché il messaggio giunga in maniera efficace? Solo rispondendo a queste domande, si arriverà ad avere il dono giusto per san Valentino, un regalo gradito che nel tempo porterà nel cuore di due amati solo parole d’amore, d’affetto, di complicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *