SPECIALE Fuori Salone: divertenti e provocanti, tornano i pouf A’ZIZZ di G. Iavicoli, con una novità!

Giuseppe Iavicoli torna con i suoi A’ZIZZ al FUORI SALONE, con una sorprendente novità: i pouf che ritroverete quest’anno in zona tortona, saranno personalizzati da grandi artisti!

Iavicoli, infatti, forte del successo del 2010, rinnova le sue Running Tits, e per farlo sceglie di collaborare con altri protagonisti dell’Arte. Come racconta nel sito ufficiale dei pouf a sacco, www.loovertits.it, l’eccentrico designer vuole “custumizzare A’zizz  perchè crede nella sinergia, nella collaborazione e nello scambio, nell’incontro di percorsi diversi che si fondono creando visioni nuove di un progetto di design che nasce come stimolo per un’interazione artistica e concettuale dalla forte identità.”

“Il seno – continua –  è un’immagine fortemente evocativa che richiama l’archetipo dell’amore materno e della fertilità  ed è quindi una fonte d’ispirazione universale e trasversale a  tutti i  tipi di arte, cultura e tecnica.”

Una new entry di straordinario successo, quella dettata dall’incontro tra i tessuti e la lavorazione di qualità Spouf e le idee bizzarre e accattivanti di Giuseppe Iavicoli.

Super comodi, dalle allegre tonalità e dalla loro forma provocante, i pouf A’ZIZZ stupiranno ancora una volta le vie del Fuori Salone, contribuendo a rendere ancora più artistica la zona impreziosita dal design.

Capaci di trasformare anche un piccolo spazio espositivo in una eccezionale location di tendenza, le A’zizz 2013 saranno ancora più sorprendenti, grazie al mix di artisti che doneranno loro il proprio contributo.

Basta osservarle una ad una perché scatti il desiderio di averne subito qualcuna per addobbare giardini, terrazze e locali!

Perfette compagne di una bella stagione che tarda ad arrivare, saranno ideali per rendere ancora più cool ed eccezionali le meravigliose serate all’aperto che passeremo con amici e parenti!

La curiosità, poi, di vedere le nuove A’ZIZZ è tanta…. Per fortuna mancano pochi giorni al WEEK DESIGN milanese!!!

Buon Divertimento!

LE A’ZIZZ SUL MERCATO

A’Zizz Ecopelle Classic:

Le più eleganti , raffinate e naturali nelle tinte rosa, testa di moro e bianco in materiale ignifugo Classe 1IM.

Il particolare tessuto in ecopelle, certificato per la resistenza all’acqua di mare, alla sudorazione ed alla luce solare artificiale, rende queste sedute adatte alle location e agli utilizzi più svariati.
ECO-FRIENDLY|KaitSurf (Limited Edition):

innovative e “dinamiche”, sono realizzate con tessuto idrorepellente derivante dalle vele di “KaitSurf” , presentate durante il salone del mobile 2011 in diverse location, hanno riscosso molto successo sopratutto tra le persone rispettose dell’ambiente e amanti dello sport.
Inoltre questi modelli sono dotati di una base in gomma ‘Vibram’ che permette loro di essere trasportati dove si vuole, al mare, in campeggio o sulla neve per poter scivolare come su di un bob.

A’zizz “ Pezzo Unico” (A’Zizz customized) :

sono sicuramente le più particolari e all’ avanguardia della collezione: messe a disposizione di artisti e designer italiani ed internazionali selezionati, le comode sedute tinta unita assumono sembianze e identità irripetibili in quanto vengono personalizzate direttamente sulla fodera con tecniche e temi diversi ottenendo di volta in volta risultati sorprendenti.

Le oroginali e morbidissime sedute,  possono essere realizzate in differenti tipologie di materiali, colori e personalizzazioni particolari (serigrafie, stencil, ricami di scritte e loghi…).

Le A’ zizz sono tutte sfoderabili e lavabili.

All’ interno dell’ A’Zizz è possibile trovare un altro pouff in poliestere 100% antistrappo, che può essere utilizzato tranquillamente mentre la fodera dell’A’Zizz è a lavare, così è possibile non smettere  di godere della morbidezza e della comodità di A’Zizz neanche per un attimo.

La sacca interna ha una cerniera per la ricarica di  sfere in polistirolo che a lungo andare si comprime e lascia la poltrona “sgonfia”. (non temete, produciamo anche le ricariche).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *