Cily di Olux: lampada a led dal design sofisticato

Una lampada a led, e perciò che garantisce un basso consumo di energia, che sia al contempo un apparecchio di design originale, moderno e sofisticato…. Impossibile? No, è Cily, la new entry tra le collezioni dell’azienda Olux Illuminazione.

Conosciamo tutti i vantaggi del led: risparmio energetico, luce fredda e a lunga durata, maggiore flessibilità etc…

Per essere un vero oggetto di design, tuttavia, una lampada non può accontentarsi di essere efficace e funzionale, ma deve anche sapere colpire l’occhio di chi la osserva, deve emozionare.

Cily ci riesce, grazie a diverse doti che la contraddistinguono.

Costituita da un cilindro metallico, la lampada, acquistabile sia nella versione plafoneria che a sospensione, mostra una linea pura, che fa da eco a un design minimal ed essenziale.

Priva di alcun elemento decorativo, la purezza dei suoi contorni le conferisce un valore assoluto, atipico, e la eleva ad essere un qualcosa di più di un semplice apparecchio di illuminazione, la nobilita a lampada di design.

Ideale in ogni tipologia di casa, la lampada Cily è particolarmente indicata in contesti contemporanei, sobri e di design.

Corridoi, soggiorni, uffici e sale di rappresentanza, ma anche location e bar che vogliano indossare abiti di tendenza, potranno arricchirsi di fascino grazie ad una lampada come Cily di Olux, capace di avvalorare qualsivoglia ambiente.

 

I 10 VANTAGGI DEL LED:

  1. effetti dinamici (variazione di colore RGB);
  2. lunga durata e robustezza;
  3. durata di funzionamento (i LED ad alta emissione arrivano a circa 50.000 ore)
  4. assenza di costi di manutenzione;
  5. elevato rendimento (se paragonato a lampade ad incandescenza e alogene);
  6. flessibilità di installazione del punto luce;
  7. funzionamento in sicurezza perché a bassissima tensione (normalmente tra i 3 e i 24 Vdc);
  8. accensione a freddo (fino a -40 °C) senza problemi;
  9. insensibilità a umidità e vibrazioni;
  10. durata non influenzata dal numero di accensioni/spegnimenti.
NOTIZIE UTILI

Caratteristiche (materiali, colori, finiture)
Diffusore in acciaio, disponibile nelle finiture satinato o cromato.
Lampadine: 1 (non inclusa) GU10 MAX 50W oppure GU10 LED 5X1W
Dimensioni: diam. 6 cm, altezza 25 cm, lunghezza max 130 cm.
Colori: Cromo, Satinato

UN’AZIENDA PER I GIOVANI E A FAVORE DEI GIOVANI

Olux è un’azienda che produce lampade e paralumi. Caratteristica peculiare di Olux è la produzione di lampade e paralumi on demand. Ossia su indicazione diretta del cliente. Tutti i prodotti Olux si collocano in una fascia di prezzo media, senza tuttavia che vi sia influenza sulla qualità finale – indiscutibile – del prodotto. Olux produce lampade e paralumi di design. Essi sono indirizzati a un target prevalentemente giovane ma non solo. Olux è in grado di produrre sia il singolo pezzo (proposto/disegnato/richiesto/suggerito dal cliente), sia lo stesso prodotto in serie.Caratteristica delle lampade e dei paralumi Olux è il prezzo: fra i più bassi quando non il più basso in assoluto paragonato ai prodotti della stessa fascia di mercato. Un contenimento dei costi che Olux riesce ad ottenere grazie all’utilizzo di macchinari di assoluta avanguardia e a una ottimizzazione del ciclo di produzione. La mission è di produrre lampade e paralumi di design e di buona qualità a prezzi concorrenziali, sia sul mercato italiano sia su quello europeo. E naturalmente realizzare prodotti orientati prevalentemente – ma non esclusivamente – a un target giovane.

 

 

 

Stili di vita eco-sostenibili: le lampadine a led

La vera svolta nel campo dell’illuminazione arriva con le lampade a LED, che hanno già raggiunto i 100 lumen/watt ed hanno un’elevata efficienza energetica. Sostituendo alle tradizionali lampadine le lampade a LED, i risparmi in termini economici ed ecologici sarebbero davvero notevoli considerando che il 12,5% del consumo totale di energia è dovuto alla luce.

“Meglio accendere un fiammifero che maledire l’oscurità”

L’evoluzione della lampadina: dalla candela ai LED
Domenica 28 Febbraio 2010 14:49 Antonia Guerra
Da quando al calar del sole cessavano tutte le attività per l’arrivo del buio, fino ad oggi, di passi avanti nel campo dell’illuminazione ne sono stati fatti. Mentre prima, per avere un po’ di luce si contava su una luna piena e luminosa e su qualche candela, oggi troviamo sul mercato lampadine di tutti i tipi.
Ma vediamo di capire quale è stata l’evoluzione che ha portato alle attuali lampadine a risparmio energetico.

GLI ESEMPI PIU’ ANTICHI
Le lampade più antiche sono quelle che funzionavano grazie alla combustione di gas liquidi messi in un recipiente in cui era immersa per metà una miccia (o stoppino) alla cui estremità libera ardeva il liquido assorbito per capillarità. Solo in seguito si sono affermate le lampade a gas.

LA LAMPADINA AD INCANDESCENZA DI EDISON
La prima lampadina ad incandescenza, fu inventata da Edison nel 1882. Il 4 settembre 1882, alle ore 15, Thomas Edison accese le prime lampadine della storia negli uffici del New York Times di Manhattan. I giornalisti, il giorno dopo, descrissero le luci come “tenui, calde, uno spettacolo per gli occhi” e notarono quanto poco calore emettessero rispetto alle vecchie lampade a gas. Già da allora la sfida era quella di sprecare la minima energia possibile sotto forma di calore e lo stesso Edison sosteneva che l’energia termica sprecata con le lampade a incandescenza, fosse solo un quindicesimo di quella sprecata con una lampada a gas. Sebbene innovative, le lampadine a incandescenza di Edison generavano ancora solo 1,4 lumen/watt di energia consumata.

LE MODERNE LAMPADINE A INCANDESCENZA
La sfida dell’efficienza, dopo le lampadine di Edison, è proseguita, e le moderne lampadine a incandescenza sono in grado di trasformare grande parte dell’energia elettrica che assorbono in energia luminosa e forniscono tra i 15 ed i 20 lumen/watt.

LAMPADINE FLUORESCENTI COMPATTE
Sono anche dette CFL e, oltre a durare 4 volte più di quelle a incandescenza, sono anche 4 volte più efficienti.

Così come per l’utlizzo della pelle ecologica, Modaedesign.com, da sempre sensibile alle tematiche ambientali propone una vastissima gamma di bulbi e lampade led ad altissimmo risparmio energetico e a prezzi competitivi.

Modaedesign sostiene il wwf

Convertirsi a led: modaedesign “c’è”

Tutto indica che il led sarà sempre più utlizzato in futuro: il sito Modaedesign c’è con ben 51 articoli a partire da 2,40 euro per avvicinarsi a quella che tutti indicano essere la tecnologia del futuro.

Il led su Modaedesign

Negli ultimi anni, l’illuminazione LED, si è fortemente diffusa in diversi campi applicativi, dai semafori ai telecomandi ad infrarosso etc.
Il forte sviluppo nel settore industriale/commerciale è avvenuto grazie ai progressi in ambito tecnologico ed alle caratteristiche intrinseche dei LED :
grande affidabilità, elevata efficienza, lunga durata.
Le tecnologia di illuminazione a LED è quindi all’avanguardia ed affidabile anche per applicazioni di esigenza superiore alla semplice decorazione, affermandosi, grazie a performance illuminotecniche di alto valore e grazie alle efficienze prestazionali raggiunte dal diodo led, una più che valida alternativa ai sistemi tradizionali.
L’illuminazione a LED, favorisce e garantisce la riduzione dei costi energetici e di conseguenza un minor impatto ambientale senza per questo essere costretti a rinunciare ad una perfetta qualità luminosa.

I campi di applicazione dell’illuminazione LED sono molteplici, come alberghi, ristoranti, negozi, uffici, bar e locali, locali pubblici, capannoni, laboratori, supermercati, scuole, autosilos etc., ma anche in ambito privato, cioè per appartamenti e ville.
Grazie ad un consumo energetico molto basso, ca. 80/90% in meno rispetto alle lampadine ad incandescenza, ca. 40% in meno rispetto alle lampadine a basso consumo e ca. 50/70% in meno rispetto ai tubi al neon, l’elevato costo d’acquisto viene ammortizzato in ca. 24/36 mesi, per quanto riguarda le abitazioni private, mentre per attività industriali e commerciali come capannoni, centi commerciali, negozi, ristoranti, uffici etc. questo avviene in ca. 6/24 mesi. Un ulteriore punto di forza sono la grande affidabilità ed una durata di ca. 40.000/50.000 ore .
Inoltre quando nel 2012 saranno bandite tutte le lampadine ad incandescenza dal mercato della comunità europea, rimarranno le seguenti alternative : lampade a basso consumo energetico, alogene ed al neon.

Alcune info relative alla pericolosità delle lampade a basso consumo energetico ( LFC lampade fluorescenti compatte ),
http://www.lupus-italy.org/icaro/57-Notizie-estero.pdf , le più diffuse sul mercato e delle quali praticamente nessuno è al corrente che devono essere smaltite come ” rifiuto tossico “, contenendo fino a 5 mg di polvere di mercurio !!
Inoltre vi è la problematica del campo elettromagnetico che le LFC generano fino alla distanza di 1 mt. e del tremolio che anche se non percepito dall’occhio, lo è dal cervello provocando mal di testa, problemi di concentrazione etc.

Illuminazione a LED: 10 motivi per sceglierla

Il (LED) Light Emitting Diode ovvero i diodi ad emissione luminosa, stanno diventando sempre più comuni soprattutto negli ultimi anni da quanto è stata riscoperta la forza commerciale di questo tipo di illuminazione. Particolarmente adatta per dar luce agli interni nelle abitazioni, l’illuminazione a LED è più elevata (ben quattro volte di più) rispetto alle lampade tradizionali e, oltre ad essere molto più affidabile, i costi sono minori se rapportati alla maggiore longevità.

Il LED è un dispositivo semiconduttore che genera luce al passaggio di cariche elettriche attraverso una giunzione in silicio: è un diodo che al raggiungimento della tensione di soglia (generalmente da 3 a 5 V) diventa una sorgente luminosa; la luce emessa dalla giunzione è monocromatica e il colore dipende dal tipo di dosaggio volutamente introdotto nel silicio.

I LED sono ampiamente utilizzati come spie sui dispositivi elettronici e sempre più in applicazioni ad alta potenza, come torce elettriche e illuminazione di interni ed esterni. Il colore della luce emessa dai LED dipende dalla composizione e dalle condizioni del materiale semiconduttore utilizzato, e può essere a infrarossi, visibile o ultravioletta.

Ecco di seguito, in dettaglio, 10 vantaggi dell’illuminazione a LED:

1) Risparmio Energetico, l’illuminazione LED è più efficiente rispetto alle tradizionali lampadine ad incandescenza. 3 Watt LED corrispondono a 20 Watt delle normali lampade. In media i LED durano da 3 a 5 volte di più delle lampade fluorescenti e hanno un’illuminazione 20-30 volte superiore di quelle ad incandescenza;

2) Costi Ridotti, le lampade a LED hanno bassi costi di manutenzione grazie alla loro maggiore affidabilità e così, anche se l’investimento iniziale può sembrare più elevato rispetto ad una normale lampadina, la maggiore durata ne riduce, alla lunga, le spese complessive;

3) Elevata resistenza agli shock, alle vibrazioni, oltre ad essere i LED praticamente impermeabili e resistenti alle temperature estreme (a differenza delle lampade fluorescenti);

4) Accensione istantanea, non serve attendere per avere l’elevata luminosità. E’ possibile l’immediata accensione anche a bassissime temperature, addirittura a -40°. Se non bastasse, i LED sono più piccoli e più compatti, ma forniscono più di luce rispetto a qualsiasi altra fonte;

5) Minimo riscaldamento, infatti i LED producono pochissimo calore;

6) Luce Pulita i LED non emettono raggi UV, dunque risultano più sicuri da maneggiare e da usare. Ideali per i tessuti sensibili o i quadri;

7) Alimentazione a bassissima tensione in corrente continua;

8) Maggiore Durata di funzionamento fino a 50.000 ore;

9) Colori Saturi: i LED sono disponibili in bianco freddo, colori caldi multipli;

10) La tecnologia LED è il futuro dei dispositivi di illuminazione, permetterà di eliminare con il tempo l’inquinamento luminoso essendo il fascio luminoso delle lampade LED direzionale definito, a 90° da 90 lumen/watt (alimentazione a 350mA) questo soprattutto per le illuminazioni delle nostre città.
E allora che aspettate a illuminare la vostra casa e il vostro giardino con i LED?

(nella foto in alto a sinistra il faretto quadrato della linea Zefiro (48 euro)

Colora il tuo mondo di luce con Philips LivingColors Gen 2!

Philips LivingColors
Lampada da parete a LED
69149/30/PH
Colora il tuo mondo di luce
Scegli il colore giusto per il tuo stato d’animo
Colora le pareti di un giallo caldo per allontanare il freddo dell’inverno. Crea una rilassante luce viola. I
sistemi di illuminazione Philips LivingColors Generation 2 possono essere ruotati, orientati e allungati
per dirigere la luce dove vuoi per un perfetto abbinamento con il tuo stato d’animo o con l’atmosfera
dell’occasione.
Infiniti colori nelle tue mani
• 16 milioni di colori (incluso il bianco)
• 50% di luce in più
• Velocità regolabile della funzione cambiacolore automatica
• Telecomando intuitivo
• Possibilità di scegliere il colore e regolare l’intensità della luce
Il colore dove vuoi tu
• Angolo di proiezione e altezza della proiezione luminosa regolabili
Divertimento senza fine
• LED ad alta potenza e lunga durata
Incredibile esperienza
• Collega più lampade LivingColors
Data di rilascio
2010-01-27
Versione: 2.0.1
12 NC: 9150 022 83001
EAN: 87 17943 01327 2
© 2010 Koninklijke Philips Electronics N.V.
Tutti i diritti riservati.
Le specifiche sono soggette a modifica senza preavviso I marchi sono di proprietà di Koninklijke Philips Electronics N.V. o dei rispettivi detentori.
www.philips.com
Specifiche
Lampada da parete a LED 6914930PH
 
Alimentazione
•Consumo energetico: fino a 15 W
•Tipo di batteria: AAA
•Uscita: 18,5 V, 0,83 A
•Alimentazione: 220-240 V, 50/60 Hz
Aspetto e finitura
•Colori: Nero
•Materiale: Metallo
Accessori inclusi
•Alimentatore: SÌ
•Telecomando: SÌ
Specifiche tecniche
•Fonte di luce: 7 LED ad alta potenza
Funzioni aggiuntive
•Lunghezza regolabile: SÌ
•50% di luce in più: SÌ
•Cambiacolore: SÌ
•Gamma di colori: 16 milioni di colori possibili
•Funzione di riduzione luminosità: SÌ
•Garanzia: 2 anni
Dimensioni e peso del prodotto
•Lunghezza min: 48 cm
•Lunghezza max: 63,5 cm
•Larghezza: 19 cm
•Altezza: 36 cm
•Peso netto: 2,5 Kg
Imballo
•Altezza: 43,5 cm
•Lunghezza: 59 cm
•Larghezza: 25,5 cm
•Peso lordo: 4,5 Kg

la trovi su modaedesign a 259 euro

Sviluppo sostenibile / il Louvre diventa eco: luci led anche per Monnalisa

Il museo ha firmato ieri un importante accordo con la Toshiba per la ristrutturazione dell’impianto di illuminazione di alcune delle sale più visitate dai turisti di tutto il mondo. Tutto usando solo la tecnologia a LED

(Rinnovabili.it) – Qualche romantico potrebbe storcere il naso e pensare che non sarà più la stessa cosa ammirare le opere dei grandi maestri ospitate nel museo del Louvre illuminate dalla luce a LED. Invece bisognerà farci l’abitudine e considerare come un significativo regalo all’ambiente l’accordo stipulato ieri da Toshiba Corporation e il museo parigino per contribuire a illuminare il museo, ora in fase di ristrutturazione. In base a questo accordo Toshiba supporterà la ristrutturazione del sistema di illuminazione in uno dei luoghi più visitati al mondo, mettendo al servizio del museo tutte le sue migliori tecnologie e conoscenze nel campo dei LED.
I lavori di ristrutturazione del complesso saranno effettuati anche per poter garantire l’adozione di un sistema ad elevata efficienza energetica con soluzioni più rispettose per l’ambiente. Per questo motivo è stato deciso di sostituire il sistema di luci interne allo xenon con la soluzione a basse emissioni di CO2 e decisamente più “green”di Toshiba. Molti degli ambienti più conosciuti dai turisti saranno protagonisti di questa piccola grande rivoluzione: la Piramide, l’icona del museo visibile dall’esterno, la Cour Napoléon e anche la Cour Carrè, l’ingresso principale del museo. La sostituzione del vecchio impianto con i nuovi LED nelle prime due sezioni (Piramide e Cour Napoléon) verrà completata entro il 2011, mentre per la Cour Carrè bisognerà aspettare il 2012. L’intervento finale prevede l’istallazione di circa 4.500 punti per l’illuminazione di pareti e tetti.
Toshiba cercherà di non trasformare l’affascinante atmosfera delle sale parigine e per questo cercherà di mettere al servizio del museo tutte le tecnologie più innovative per illuminare gli ambienti in maniera “non troppo fredda”. La società, inoltre, sensibile alle

Altatensione le soluzioni per l’illuminazioni.

L’idea che persegue Altatensione non si limita alla semplice fornitura di un prodotto ma è la garanzia per una completa soluzione “del programma illuminotecnico”nel suo insieme.

Lo staff, costantemente aggiornato e preparato, è sinonimo di garanzia per una clientela esigente che richiede sistemi d’illuminazione molto attuali ed in linea con le tendenze e le richieste del mercato.
Altatensione è la giusta concretezza nell’esame e nell’analisi del “progetto illuminazione”.

Tutti i componenti elettrici ed elettronici impiegati appartengono alla più qualificata produzione internazionale.
La gamma in assortimento si compone di binari in alluminio, cavi e tesate, incassati, led, spot da parete e sospensioni.

Scarica il catalogo completo cliccando qui, oppure visita il sito www.altatensioneitalia.com.

Contattaci per progettazioni su misura e per preventivi gratuiti, abbiamo personale qualificato e prezzi competitivi ad info@modaedesign.com.