“IL PUNTO DI FORZA DEL DESIGN ITALIANO E’ IL SAPER FARE DEGLI ITALIANI UNITO A UNA BUONA DOSE DI SANA FOLLIA!” INTERVISTA ESCLUSIVA A STEFANO BORDONE!

stefanobordone
Stefano Bordone

Per il secondo numero della nostra Rubrica “Design Meeting: a tu per tu con la creatività” abbiamo chiesto a Stefano Bordone, Presidente e Direttore Artistico dell’azienda Kundalini e nuovo presidente di Assoluce, l’associazione imprenditoriale che raggruppa le più importanti aziende italiane produttrici di apparecchi di illuminazione, di raccontarci qualcosa in più sulla storia, la filosofia, le grandi personalità che rendono davvero straordinaria questa azienda. Kundalini Srl è un’azienda di design che dal 1996 opera seguendo una produzione personale e all’avanguardia. Le lampade di Kundalini – che potete ammirare nel catalogo di Modaedesign – non lasciano mai indifferente gli occhi – e l’anima – di chi le guarda.  Sono opere di luce “coraggiose” ovvero capaci di osare con la forma e il colore e, così facendo, di emozionare e far riflettere chi le ammira, destando in lui sentimenti di meraviglia e stupore. Sono il frutto di una sintesi d’ispirazioni molteplici – basti pensare ai designer con cui collabora, che provengono da ogni parte del globo –  che attraversa mondi diversi (natura, industria, arti visive) e nello stesso tempo riesce a esprimere un linguaggio universale. Se le creatività in campo sono molte, infatti, la filosofia è, tuttavia, una sola, tanto che a guardare le lampade sembrano il prodotto di unico artista. C’è un filo misterioso che riesce a legare insieme tutto, in modo armonioso e vincente, e che rende Kundalini un’azienda dal successo internazionale.

  1. Il termine Kundalini arriva dal sanscrito e indica “l’energia creativa presente in ogni essere vivente”. Dal mondo tantra derivano anche altri nomi delle vostre lampade: come Shakti, Mandala, Sama. Da cosa  è nata l’idea di farne una fonte di ispirazione progettuale?

    sama
    sama

Kundalini nasce nel 1996 da un’intuizione: la luce non illumina solo gli ambienti che ci accolgono, ma anche la nostra interiorità; la luce non solo è disegnata, ma a sua volta disegna la nostra percezione del mondo e della vita. Il termine kundalini indica l’energia che risiede in ogni individuo e che, se riscoperta, conduce all’illuminazione dell’anima. In sintonia con lo spirito di questo nome e del Pay Off che lo accompagnava inizialmente “corpi di illuminazione interiore” è nata l’idea di accendere il corpo della lampada.

  1. Qual è, per Lei,  il filo conduttore di Kundalini che riesce a tenere insieme  i diversi elementi in modo così armonico?

Il filo conduttore dei prodotti del catalogo Kundalini, molto diversi tra loro per stile e ispirazione progettuale, è la continua ricerca di forme anticonvenzionali e nuove estetiche, unita a una profonda conoscenza dei materiali e delle tecnologie che ci permette di realizzare prodotti innovativi, originali e spesso imprevedibili.

3. Cosa significa “Fare Design” per l’azienda Kundalini?

Per Kundalini “Fare Design” significa  progettare con consapevolezza focalizzandosi sia sulla forma, sia sulla funzione, sulla scelta di materiali e tecnologie d’avanguardia, sul significato profondo di ogni progetto. Kundalini è un’azienda proiettata nel futuro, ma che non dimentica il passato.

  1. Le vostre lampade (e i vostri complementi d’arredo) stupiscono per la loro forma originale e straordinaria. Atomium, Bokka, E.T.A.,  o la panca E-turn ce ne offrono un esempio… A cosa mira questa coraggiosa scelta formale?
bokka
bokka

La ricerca di forme estremamente originali, che ha caratterizzato soprattutto i primi anni di vita dell’azienda, era finalizzata alla creazione di un’identità forte e riconoscibile. Oggi continuiamo a realizzare prodotti in linea con la nostra filosofia, ma con un approccio più maturo e consapevole che ci porta a progettare lampade riconoscibili che parlino, al contempo, un linguaggio più universale.

       5.Parliamo adesso delle vostre lampade a led Abyss, Kyudo, Dew (per citarne alcune…): il led sta rivoluzionando il design?

Per noi il led è uno strumento al servizio del design, e non viceversa, che ci permette di realizzare lampade dalle forme prima impensabili. Kyudo, Dew, Peacock ma anche Dawn, l’ultima lampada da parete che abbiamo presentato in occasione della Milano Design Week 2014, sono perfetti esempi di questo approccio focalizzato sulla valorizzazione del design tramite la tecnologia

dawn
dawn

6. Quali sono i vostri progetti a breve termine e quali quelli che sognate di poter realizzare?

Noi non sogniamo progetti da realizzare, ma realizziamo sogni. Ogni lampada che produciamo è il sogno di un designer che diventa realtà e che, ci auguriamo, possa diventare a sua volta il sogno di chi la acquisterà.

  1. Una domanda sul design Italiano: quali sono, secondo voi, i nuovi obiettivi da raggiungere? Quali i punti di forza e quali, invece, le mancanze?

Il design italiano è segnato dal lavoro di maestri di indiscutibile valore come Ponti, Castiglioni, Magistretti, ecc. ed è dovere di tutti coloro che operano nel mondo del design, dalle aziende ai progettisti, proseguire sulla strada da loro tracciata. La vera sfida in questo senso è che molte cose sono già state inventate ed è difficile dar vita a idee nuove che siano altrettanto valide. Il punto di forza del design italiano, tuttavia, è il saper fare degli italiani unito a una buona dose di sana follia che ci porta a rischiare e ad andare spesso contro le logiche meramente economiche perché crediamo in ciò che facciamo.

  1. Su tutti i giornali albergano notizie pessime sull’economia italiana ed europea. Fedor Dostoevskij scriveva che: “La bellezza salverà il mondo”. Il design e l’artigianato Made in Italy possono essere un settore chiave per la ripartire?

In un momento come questo in cui l’economia italiana non ci può dare molte soddisfazioni è il mercato estero a sostenere l’Italia. Il Made in Italy è un grande valore quindi può sicuramente essere considerato come uno dei settori di traino per l’economia italiana.

  1. La vostra azienda ha tra i suoi collaboratori designer di fama internazionale, come Karim Rashid, Norman Foster, Noè Duchaufour Lawrance, Patricia Urquiola… Com’è lavorare con loro? Potete raccontarci qualche aneddoto curioso su uno di loro?
gherkin

 

Lavorare con designer di fama internazionale è sempre molto interessante perché si ha la possibilità di stabilire relazioni umane con persone che nell’immaginario collettivo sono considerate irraggiungibili. Il progetto della lampada Gherkin, per esempio, è stato definito e approvato insieme a Norman Foster nella sua casa di St. Moritz in presenza della moglie e delle figlie piccole che giocavano intorno a noi. Lord Foster si è così appassionato al progetto che ha voluto firmare la lampada con il suo nome e non con quello dello studio, normalmente utilizzato per progetti di questo tipo.

10.Un’ultima domanda per i nostri clienti: perché vale la pena comprare una lampada Kundalini? Cosa si porta a casa chi acquista un vostro prodotto?

Scegliendo una lampada Kundalini i nostri clienti contribuiscono alla realizzazione del sogno di chi ha progettato e realizzato quella lampada. Ci piace pensare che ogni nostra lampada possa essere il sogno di qualcuno che diventa realtà. Ciò di cui siamo sicuri, però, è che si tratta di un prodotto curato nei minimi dettagli e realizzato con la qualità che da sempre ci contraddistingue.

Ringraziamo Stefano Bordone per averci fatto entrare più in profondità nel meraviglioso mondo firmato Kundalini! Venite a scoprire il prezioso catalogo Kundalini su Modaedesign.com!

NEWS D’AUTUNNO SU MODAEDESIGN: COLORA LA TUA CASA CON COVO E SILLUX

Autunno: tempo di colori! Se le temperature sono ancora clementi, iniziano le prime nebbie all’albeggiare, le mattine si fanno più miti e i viali alberati più solitari e spogli. Le foglie ci lasciano per ritornare, di un verde più nuovo e fresco, la prossima primavera. Sembra di vederle, le regine del regno-Albero, le ultime a staccarsi dalla decaduta dimora: le vedi indossare mantelli di porpora e oro e adagiarsi, con maestosa grazia, lentamente, imperiali, per troneggiare infine su un tappeto di loro sudditi. Regine, fino alla fine. C’è un’aria più malinconica, e noi e le nostre case abbiamo bisogno di calore e colore. Per donare un’atmosfera più autunnale alla casa, occorre stuzzicare la propria fantasia, inventare qualche decorazione ad hoc, anche solo un vaso riempito di foglie gialle e rosse, ancora meglio se raccolte nel boschetto vicino casa. E abbiamo bisogno di novità nell’arredamento, che diano un tocco autunnale, rilassante e colorato, ai nostri salotti e alle nostre stanze. Potremmo allora optare per una seduta originale come quella proprosta dal brand new entry di Modaedesign: Covo. Si tratta di un brand italiano, di cui sotto potete leggere un breve profilo. La seduta invece si chiama Ludica, ed è una confortevolissima la poltrona Muff daddy disegnata da Jerszy Seymour per Covo. E’ composta da morbidi cuscini con braccioli espandibili. Muff daddy è un componente d’arredo colorato e divertente. Composto in perle di polistirolo espanso e tessuto, si può acquistare nelle varie versioni dalla pelle nera a quella in nylon. E’ disponibile in colori pop come fucsia e giallo.   All’allegria dei colori di Muff potrà fare da specchio la meravigliosa lampada Barcellona di Sillux e ancora l’attaccapanni Birds muffdi Covo. La forma di un uccellino appollaiato su un ramo, accanto ad una foglia rossa, richiama alla fuga delle rondini tipica di questo periodo, e sarà un’ottima soluzione di luce per dare vita a contesti troppo  bui. Sono disponibili nei colori rosso,verde e ametista. Montatura in cromo o laccato bianco. Gli attaccapanni sono invece originalissimi alternative utili anche come decorazione.
Qualche notizia sull’azienda Sillux
esclusiva per te le lampade Sillux illuminazione selezionate per te in offerta, paga in contrassegno. Acquista le lampade di Sillux direttamente a casa tua in 24 ore. L’arte del vetro di murano Sillux si distingue per la particolare sensibilità nell’interpretare le nuove forme del bel vivere. Le collezioni Moderne Sil Lux esprimono eleganza, equilibrio, gradevolezza del design senza alcuna rinuncia alla massima funzionalità ed alla qualità dei componenti. Linee semplici ed altamente espressive conferiscono tono e pregio agli oggetti illuminanti, che non introducocovono ad esasperate sperimentazioni ma offrono una scelta ampia e ragionata delle migliori soluzioni estetiche moderne. Tutte le lampade Sil Lux sono controllate in ogni fase della lavorazione: nessun corpo è prodotto in delocalizzazione e gli standard qualitativi sono verificati e monitorati con assidua attenzione.
Qualche notizia sull’azienda Covo
Covo, azienda dal DNA tutto italiano e radici internazionali nella produzione di complementi d arredo Capace di coniugare tradizione e contemporaneità, classicismo e design d avanguardia. Covo è un’ azienda italiana dallo spirito internazionale, che coniuga stile classico e moderno, e realizza oggetti semplici ma eleganti in grado di suscitare fascino, e di essere al tempo stesso innovativi e tradizionali. Il suo è un design dell’essenziale, in grado di produrre oggetti  capaci di stupire. L’uso di materiali come il legno viene trasformato in qualcosa di nuovo, moderno e di tendenza grazie all’immaginazione e della fantasia dei designer. 

LA FAMIGLIA DI ROARY SI ALLARGA: SCOPRIAMO ROARY SLIM E GLI ADOLESCENTI DI CASA OLUX!

Nella famiglia di lampade Roary di Olux entrano tre nuovi componenti: conosciamoli!!!

Roary Slim: la lampada che… Vuole fare la modella!

La lampada a sospensione Roary Slim, come ci suggerisce il nome, è una Roary un po’ diversa dalle altre: realizzata in tessuto in cotone accoppiato al pvc presenta un taglio irregolare e curioso, tipico delle ragazze di oggi, che la rende davvero interessante, e dà nuova energia estetica al suo design! Si può scegliere tra ben nove colori diversi (bianco, paglino, arancio, rosso, verde acido, nero, bordeaux, testa di moro, lilla) e in differenti misure (diametro: 50, 60, 70, 90, 100 e 120 cm). La chiusura inferiore a incastro è di colore bianco, semplice, e si può  pulire con estrema facilità. La struttura è in acciaio verniciato bianco, mentre la montatura è cromata e il cavo di alimentazione trasparente.

Il fascino delle lampade Roary di Olux, in Slim si fa ancora più seducente e accattivante! Roary Slim è la” giovane donna” della famiglia Olux, in dieta perenne per rimanere sempre in forma! E’ la bellissima della collezione Roary e la sua flessibilità e versatilità le permette di sapersi giocare in qualsiasi contento!!! Può essere inserita in stanze sobrie ed eleganti, così da trasformarli in spazi più frizzanti e moderni, oppure è integrabile a interni dal design stravagante e alternativo, essendo una lampada di grande personalità. Capace di stupire e piacere sempre, e dotata di grande fascino… Come le giovani donne 2.0!

Roary Slim è disponibile anche nella versione plafoniera.

Dai un taglio al passato con gli adolescenti di casa Roary: arrivano Roary Cut e Roary Square… Due ribelli della luce!

Seconda novità dell’azienda Olux, sono le lampade a sospensione Roary Cut e Roary Square: i ragazzi di casa Olux! La prima, Roary Cut, è una lampada moderna, irriverente, giocosa. Se dalla “mamma Roary” ha preso l’ottima resistenza del tessuto e della struttura, tuttavia ha qualcosa di più giovane e matterelloRoary Square, invece, è l’adolescente genio, un po’ inquadrato ma simpatico, che ne combina di ogni colore (in tutto nove). E’ il contestatore per eccellenza, ma è un ribelle dal cuore tenero!!!

Roary Cut e Roary Square hanno la vivacità e l’esuberanza del design di ultima generazione, e mantengono tutte quelle caratteristiche di qualità che possiedono gli altri “familiari” del brand.  Se vuoi dare un taglio al passato, e cambiare look alla casa che sta assumendo uno stile un po’ troppo retrò, allora gli adolescenti di casa Olux sono le lampade ideali!

La Storia di Roary… Una lampada che ruggisce!!!

Forse nessuno sa la vera storia da cui prende il nome la meravigliosa famiglia di lampade di design Roary. Moderna, sofisticata e dal fascino evergreen, Roary si inserisce nell’ambito del design post crisi, che, in linea con il ritorno al design minimal, attua nelle sue strutture i principi del rigore e della geometria. Dietro a questi valori di essenzialità e mitezza formali, si cela però un senso di ribellione: il suo nome, dall’inglese roar (ruggito), rimanda infatti a un moto di rivolta proprio di una gioventù 2.0. sofferente e in lotta per il suo futuro. Paradossale, sembrerebbe, rispetto alla sua forma pacata e priva di eccessi… Più evidente in Roary Cut, la versione 2014 considerata dal brand “l’adolescente di casa Olux”. La lampada esprime il silenzioso dissenso di una generazione che si inventa e reinventa pur di resistere e gridare agli altri la sua presenza, cercando di dare ordine, rigore, razionalità e equilibrio classico a un mondo che gli sembra totalmente avvolto nel caos e in una immobilità soffocante.

 

 

MODAEDESIGN PRESENTA “DESIGN MEETING: A TU PER TU CON LA CREATIVITA'”

Apriamo la nostra rubrica: “Design Meeting:  a tu per tu con la creatività” incontrando una giovane designer di successo: Sabrina Fossi!

thumbSabrina nasce a Firenze nel 1984. Consegue la laurea triennale in Disegno Industriale presso l’Università di Firenze e successivamente si specializza in Design Eco-compatibile al Politecnico di Torino.  Lavora a Malta e poi a Berlino, dove acquisisce conoscenze nel campo del graphic design. Nel 2011 fonda il proprio marchio, e progetta e realizza la sua linea di prodotti, anche grazie al supporto dell’azienda LIAF (nata dai nonni e ora gestita dal padre di Sabrina).

Sabrina ama lavorare con materiali quali la ceramica, il legno, il laminil e l’alluminio. Il suo stile non è in alcun modo categorizzabile: c’è del pop, un segno grafico ornamentale e un amore per un minimal che però è caricato da una cromaticità pop! Insomma: c’è del talento e una personalità unica, come quella di tutti i veri creativi, che oggi vogliamo farvi incontrare e conoscere più da vicino!

Buongiorno, Sabrina, e grazie per averci concesso un po’ del tuo tempo…

1.Che origini ha la tua passione per il Design? 

La mia passione per il Design nasce dopo le Scuole Superiori, ma probabilmente mi è stata trasmessa inconsciamente da mio padre fin da piccola.

2. Nella tua presentazione si legge: “credo nella sovrapposizione dei mondi, che talvolta s’intrecciano tra di loro, arrivando persino a capovolgersi”… Puoi spiegarci meglio questa tua affermazione?

Credo che spesso l’ispirazione per i miei oggetti arrivi da mondi esterni che non prettamente appartengano a quello del Design.

3.In FreakishClock e ColoredShape, per citare alcune delle tue opere, si osserva una purezza minimal, una cromaticità pop di estrema vitalità, e un’eleganza grafica.  Fanno parte di un bagaglio dovuto a particolari esperienze professionali?

Questo stile minimal con un tocco pop è dovuto all’amore per le linee semplici e i colori accesi.

4. Tra le tue creature… C’è n’è una che ami in modo particolare? Perché?

La creatura che amo di più è l’orologio da parete FreakishCLOCK, che è stato anche l’oggetto più apprezzato dal pubblico. Da non sottovalutare però anche la tazza scaldamani ToastyMUG.

5. Per Sabrina Fossi, il compito del designer di oggi è …

Oggi i giovani designers hanno un compito ben preciso, quello di sapersi rinnovare e farsi spazio in un mercato saturo di idee.

6. In un’intervista hai parlato della tua ammirazione per Karim Rashid: ti piacerebbe un giorno progettare qualcosa a quattro mani con lui?

Magari… sarebbe un onore poterlo conoscere e progettare qualcosa con lui!

7. C’è un oggetto in particolare, in quel mondo “del quotidiano” da cui trae spunto la tua ispirazione, che ti piacerebbe reinventare?

Mi piacerebbe molto reinventare la moka da caffè oppure un orologio da polso.

8. Ed ora, uno sguardo all’Italia. Come vedi il design italiano? Stimi qualcuno in particolare tra i tuoi colleghi? Suggeriresti ad un giovane di lanciarsi in questo settore di cui il Nostro Paese è stato uno dei fondatori?

Lo stile italiano è, e rimarrà tra i migliori al mondo. Non solo nel campo del Design, ma anche in quello della moda. Ai giovani designer dico è che dura lanciarsi nel settore del Design, ma l’Italia ha un grosso vantaggio rispetto agli altri paesi, quello di avere tante piccole realtà artigianali che possono aiutarci nello sviluppo di prodotti.

Le tue opere sono tutte hand made: perché, secondo te, sta avendo molto successo nell’ultimo periodo il design autoprodotto? Il web commerce – e internet in generale – possono essere un aiuto per i giovani talenti?

Sicuramente gli e-commerce possono aiutare i designer emergenti.

La scelta di basarmi sull’hand-made è data dall’idea di combinare l’arte del saper fare con un design moderno.

10. Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Puoi darci qualche anticipazione?

Sicuramente ampliare la mia collezione di prodotti e cercare nuovi reseller x il mio Brand.

Vieni a scoprire su Modaedesign.com tutto il mondo di prodotti della designer Sabrina Fossi

 

 

A SETTEMBRE DURA RICOMINCIARE? BASTA GUARDARE L’UFFICIO… SOTTO UNA NUOVA LUCE!

Settembre: si ricomincia!!! E si ha voglia di novità!!!

Certo l’autunno è ancora lontano ma si vuole cambiare, c’è già nell’aria l’idea del cambio armadi, c’è voglia ancora di estate, e dunque non ci siamo arresi all’idea di rintanarci negli uffici a lavorare!!! Sarà perché, soprattutto al Nord, l’estate non si è proprio vista… Sarà perché le vacanze ci hanno fatto troppo bene…Insomma: tornare al proprio ufficio è sicuramente faticoso, così come ricominciare con lo studio personale e il tram tram di sempre! Ottimo: bisogna fare un acquisto illuminante perché tutto ricominci …. Ma sotto una luce diversa!!! No alla tristezza del rientro! Qui ci vuole colore e luce!!!Basta monotonia, alla larga il “sempre uguale”: parole d’ordine… Estro e Novità... Trasformare lo spazio personale in un luogo pieno di personalità? Semplice, basta dargli un tocco di design con un lampadario come Roary di Olux!!!Stuzzicare la vostra creatività  significa far uscire il meglio di voi!!! Noi oggi vi proponiamo un modo per dare un nuovo volto ai vostri studi e uffici personali!!!Si chiama Roary, ed è disponibile in tantissime varianti cromatiche! Roary è capace di dare stile e rendere caratteristico al vostro ufficio di lavoro. La lampada presenta un diffusore in tessuto cotone cinzato accoppiato al pvc, mentre la sua base è in acciaio cromato. Il filo di alimentazione trasparente lo rende praticamente invisibile. L’ accensione è on-off. .

ROARY

Ci sono diversi colori, come accennavo, e potete scegliere l’alternativa che più vi sembra adeguata per dare un tocco di novità al vostro studio, o agli uffici della vostra azienda!!!

Roary testa di moro è il lampadario moderno ideale, ad esempio, per uno studio che segue design classico-chic: semplice, dalla forma equilibrata, è perfetto in contesti minimal e in case moderne dai toni neutri e rilassati. Attenzione: Roary di moro è in offerta sul nostro sito al 40% di sconto!!! OFFERTA LAST MINUTE!!! Roary super colors: se avete bisogno di dare un po’ di vita agli uffici e sale computer o sale amministrazione, occorre dare una svolta seria con un lampadario dal colore spiccato e deciso. Roary è infatti disponibile nei colori bianco, beige, arancio, rosso, verde acido, nero, bordeaux, testa di moro, lilla. Disponibile in diverse misure con diametro: 50, 60, 70, 90, 100 e 120 cm. La chiusura inferiore è a incastro di colore bianco, semplice, facile e veloce da pulire. La struttura  è in acciaio verniciato bianco. Per le scuole materne o i nidi, o le elementari. Oppure per chi ha una cartoleria, o una stamperia… O ancora per l’illuminazione delle sale della biblioteca della scuola o del comune… Un’alternativa di luce originale è data dalla fantasia di Roary ABC: molto meno sobria di Roary, la linea Roary ABC comprende un set di lampade dal design fantasioso e divertente. In Roary ABC le lettere dell’alfabeto si incontrano in modo caotico e curioso, trasformandosi in divertenti decori.. ll design adotta la letteratura come fonte d’ispirazione esaltandone ancora di più la straordinaria capacità comunicativa. Ecco un alfabeto di luce di sicuro effetto scenografico. E’ disponibile sia nelle varianti di colore, sia con le scritte in nero su paralume dal colore bianco.

Ricordiamo infine che tutti i lampadari della collezione Roary sono realizzati in PVC, un materiale che le garantisce ottima resistenza, impermeabilità, facilità d’uso e manutenzione e lunga durata!!!

CERCHI L’ESTATE TUTTO L’ANNO? CON MODAEDESIGN, ECCOLA QUA!!!

Si torna dalle vacanze… E riprendere la vita di sempre, con i suoi ritmi, gli impegni, il lavoro, la famiglia… E’ davvero faticoso ritornare a stare dietro a tutte le faccende! Si rischia di perdere, in pochi giorni di ritorno alla routine, quella carica che finalmente si era riacquistata grazie al sano e doveroso riposo vacanziero!!! Ma chi l’ha detto che non possiamo portarci a casa nostra… Un po’ di questo relax?  Modaedesign.com non vuole che ce ne facciamo una ragione, e ha pensato di offrirci una soluzione molto interessante: se non siamo noi ad andare a rilassarci… Dovrà essere il relax a venire casa nostra!!!

RELAX ridottoCome fare? Con i pouf  Cuscini di Avalon!!! Basterà introdurre un cuscinone a casa, e il gioco è fatto!!!

Confortevoli, ergonomici, morbidi e resistenti… I Cuscinoni  di Avalon sono l’ideale per stendersi a rilassarsi un po’, dopo una giornata di duro lavoro! Il mitico Cuscino XXL, ad esempio, come già si capisce dal nome, è la misura più grande dei pouf cuscini, e si presenta quasi come un mega lettone a forma di cuscino! Super comodo, basta guardare i dettagli dell’immagine, è realizzato in Solacryl,  un tessuto così resistente da essere perfetto non solo negli spazi interni ma anche in quelli esterni delle vostre abitazioni. E’ infatti impermeabile e la sua forma originale e fantasiosa gli consente di essere adoperato in tutti i contesti, offrendo un arredamento di design a un prezzo super conveniente! A settembre è ancora possibile sfruttarlo in piscine, lounge bar, discoteche, ristoranti…. E in qualsiasi altro locale pubblico che per qualche tempo può ancora utilizzare il suo spazio outdoor!

Ma anche se l’estate finisce, la vivacità e allegria dei suoi colori e la sua morbidezza e il suo comfort non smetteranno di farvi compagnia!!! E’, infatti, un prodotto che potrete adoperare anche per abbellire il vostro soggiorno, migliorare il living, dare un tocco di colore e style all’open space!!!! Chi l’ha detto che tornare dalle vacanze debbsoloacryla per forza dire tornare allo stress, all’ansia delle faccende da sbrigare, alla mancanza di momenti di relax!?? Porta l’estate a casa con te, e trattienila il più possibile  introducendo nel tuo appartamento il Cuscinone di Avalon! Modaedesign e Avalon sono garanzia di qualità e lunga durata nel tempo.

Pensate che il tessuto Soloacryl viene adoperato anche per i prodotti di nautica, in quanto resiste al sole, alla salsedine ma anche al freddo e alla pioggia!!! Davvero un cuscino a prova di stagioni!!! Arriva già con le palline di polistirolo, è sfoderabile, ed è comodissimo anche da pulire!!! Basta un po’ di acqua calda e del sapone neutro… Ed eccolo come nuovo! Ultima grande curiosità su Cuscino, che vale anche per gli altri prodotti del catalogo Avalon: si può personalizzare con scritte e loghi!!! Basterà scrivere all’interno della tua richiesta di acquisto la frase che desideri sul pouf, e questa verrà tessuta secondo le tue indicazioni!!! A settembre si ricomincia, è vero, ma con gli sconti, le convenienze di Modaedesign… Puoi portarti il relax delle vacanze… Direttamente a casa tua!!! Cerchi l’estate tutto l’anno??? Con Modaedesign, e il Cuscino Avalon….Eccola qua!!! Buon Rientro!!!

ARRIVANO LE VACANZE: ECCO LE DIECI COSE DA METTERE IN VALIGIA A CUI NON AVEVATE MAI PENSATO!

Arrivano le vacanze, è tempo di relax,  giochi e serate in spiaggia, insomma è tempo di godersi un po’ gli amici e la famiglia!

Proprio per questo occorre, pur senza esagerare e cadere negli eccessi, iniziare a pensare a come organizzare la vacanza, a cosa mettere in valigia, a cosa caricare nella mai troppo grande “macchinona di papà”. Non si sa come mai, infatti, ma ogni anno, sia che la vacanza duri una o due settimane, sia che si parta in compagnia o in coppia, sembra sempre di partire per il viaggio della vita tanto la macchina è piena, spesso e volentieri di vestiti e cose che non si utilizzeranno mai. E’ l’effetto, direbbe forse qualche psicologo, di un bisogno insopprimibile di sentirsi “a casa” anche quando non lo si è, per poterci rendere il nuovo habitat un po’ meno estraneo e un po’ più familiare, per sentircelo un po’ più nostro quel nuovo e meraviglioso posto delle vacanze!

Noi di Modaedesign, dunque, proprio per questo, abbiamo deciso di aiutarvi, selezionando per voi LE DIECI COSE da mettere in valigia… A CUI NON AVRESTE MAI PENSATO!!!

Quelle dieci cose da inserire nell’unico spazio vuoto del bagagliaio che sentite necessario occupare con qualche cosa, oppure da ficcare in qualche angolo della valigia! Quelle cose che possono fare casa per qualcuno, o che possono rendere ancora più piacevole la vostra vacanza!

Vedrete che vi stupiremo, e saremo in grado di farvi venire ancora più dubbi su COSA METTERE IN VALIGIA!

1. PORTA CANDELE IN ORO E MINERAL GRAS STONEHENGE

Per illuminare le vostre cene e serate all’aperto, al 25 % di sconto su Modaedesign, troviamo il meraviglioso porta candele Stonehenge di Lampade Italiane! Potete acquistarlo nelle varianti cromatiche nero, antracite, biancolatte e rosso… Piccolo, entra perfettamente in una valigia, è un accessorio di design semplice  ma molto efficace per creare un’atmosfera intima e di relax!

2. VASO KLORIS

Per chi ha il pollice verde, e alle  sue piante non può mai rinunciare, neanche in vacanza! Ecco che arrivano i Vasi Kloris, di tantissime forme e colori differenti, che vi permetteranno di portare con voi le vostre piante e i vostri fiori, anche nell’appartamento o casa delle vacanze!

3. LAMPADA DA ESTERNO JELLY DI KLORIS:

Se la casa è di vostra proprietà, o se volete dare all’arredo uno stile vostro e personale, potrete anche aggiungere le lampade da esterno Kloris, come JELLY, un funghetto a led, disponibile in due dimensioni, grande e piccola, dal design moderno e originale e dall’inconfondibile luce a led multicolor, con il quale movimentare gli esterni della vostra abitazione estiva, dando stile e colore a piscine, giardini e gazebo!

Prodotti in materiale atossico e riciclabile, i vasi e le lampade Kloris sono resistente agli urti e alle rotture e i colori utilizzati sono inalterabili nel tempo.

4. Collana Facets MR NICO

Per noi donne, di qualsiasi età, la vacanza è il momento per mostrare in pieno ed esaltare la nostra bel

lezza e il nostro fascino! Siamo più sicure di noi, perché più abbronzate, rilassate, e serene, e vogliamo solo prenderci un po’ di tempo per piacere a noi e agli altri!

Per questo occorre inaugurare la stagione estiva con una meravigliosa collana MR NICO!

Facets è una collana in legno di pioppo, tagliata al laser e tratt

ata con vernice protettiva  a base d’acqua, dal colore acquamarina (ma si può scegliere in altre tonalità). Ideale per le passeggiate al chiaro di luna sulla spiaggia o al lungomare, per una serata al ristorante particolarmente importante!

Il colore è perfetto per far risaltare l’abbronzatura! Inoltre, con una collana così, potrete adottare anche una semplice canottiera monocolore per la sera. Indossandola, non avrete bisogno d’altro per risultare super eleganti!

E’ un prodotto hand-made, tutto italiano, realizzato da un gruppo affiatato di giovani designer.  ASSOLUTAMENTE DA METTERE IN VALIGIA… CI AVEVATE MAI PENSATO?

Continua…

 

MODAEDESIGN E AVALON NEL NUOVO VIDEO DI ANTONIO MAGGIO E CLEMENTINO: SUL SET DI “STANCO” CI SIAMO ANCHE NOI

LA VERA MUSICA SUONA CON #MODAEDESIGN! E’ uscito oggi, in anteprima su tgcom24, il nuovo video di Antonio Maggio e del rapper napoletano Clementino.  Le poltrone a sacco Avalon, in vendita su Modaedesign, erano sul set!

 Vincitore nel 2013 delle Nuove Proposte nel Festival di Sanremo, Antonio Maggio si era già distinto per la canzone “Mi servirebbe sapere”, dallo stile ironico, elettro pop e dal testo molto interessante. Dopo il successo del suo primo album, Nonostante 

Tutto, avviene l’incontro con il freestyler napoletano Clementino.  La canzone Stanco. che apre l’album nuovo di Antonio, è il risultato, esplosivo, di questa amicizia sfociata in perfetta collaborazione. La canzone racconta la storia di un ragazzo perennemente “stanco” che vive di sogni, promesse che fa a se stesso, ma che non riesce mai a mantenere. Il ragazzo, interpretato da Antonio, cerca di prendere iniziative per cambiare la sua vita, ma stanchezza e pigrizia hanno la meglio sulla sua volontà.  E’ un pezzo divertente e arguto, nello stile di Antonio, a cui Clementino aggiunge tutta la sua energia, ironia e vibrante espressività. Stanco è tratta dall’album di Antonio “L’Equazione“.

Il video, è realizzato a Napoli, e nel video… CI SIAMO ANCHE NOI!!! Guardate con attenzione le immagini qui a fianco… E scoprirete subito perchè: quando nel video il freestyler Clementino anima con la sua voce il pezzo, si vedono Antonio e Clementino seduti su due comode poltrone a sacco…. I pouf – poltrone a sacco su cui sono seduti Clementino e Antonio… Sono prodotti da AVALON, un’azienda di pouf e poltrone a sacco di design che potrete trovare in esclusiva sul sito di MODAEDESIGN.COM!  Modaedesign – con Avalon –  promuove la #veramusica e si fa rapper per un giorno!

Scopri sul nostro sito la collezione delle poltrone a sacco Avalon: dai un ritmo ed uno stile #POPRAP alla tua abitazione!!!

 BREVE BIOGRAFIA DEI DUE ARTISTI

Clemente Maccaro, conosciuto con lo pseudonimo di Clementino o con quello del suo alter ego Iena White è un rapper italiano. Dopo aver vinto varie competizioni di freestyle tra il 2004 e il 2006, Clementino entra nella Lynx Records, etichetta con la quale nel 2006 pubblica Napolimanicomio. Nel 2009 entra a far parte dei Videomind, sotto l’etichetta Relief Records EU, e con quest’ultima pubblica nel 2011 l’album I.E.N.A.. Nel 2012 collabora con Fabri Fibra, con il quale forma il duo Rapstar e pubblica Non è gratis. Nel 2013 il rapper pubblica il suo primo disco solista con la major discografica Universal, intitolato Mea culpa, che riscuote un discreto successo, piazzandosi in 4ª posizione nella classifica italiana degli album. Ha partecipato anche al Music Summer Festival 2013 ed ha trionfato con la canzone ‘O vient.

Antonio MaggioNel 2003 Maggio partecipa al Festival di Castrocaro, senza tuttavia vincerlo. Negli anni a venire entra a far parte dell’Orchestra Terra d’Otranto. Dopo esser stato scartato nel 2006 a Sanremo, ha la sua prima esperienza discografica e inizia un corso di canto jazz a Taranto. Nel 2007  con Antonio Ancora, Michele Cortese e Raffaele Simone avvia il progetto Aram Quartet, vocal band che entra a far parte della prima edizione di X Factor, vincendo il talent show e ottendo un contratto discografico con l’etichetta Sony/BMG. Esclusi dal Festival di Sanremo 2009, e con la perdita del contratto con la Sony, il gruppo si scioglie.  Nel 2013 Maggio ritenta a Sanremo e questa volta il pezzo non solo viene accettato ma risulta vincente nella categoria Giovani. Fonte Info: Wikipedia

GUIDA AGLI ACQUISTI: IL VENTILATORE GIUSTO PER L’ESTATE 2014 PARTE 2 #FLYWITHUS #SHOPONMODAEDESIGN

Come vi ho raccontato nel post precedente,  il ventilatore perfetto deve avere delle precise caratteristiche che possano renderlo adeguato al contesto. Ci siamo soffermati sulle note tecniche, l’osservazione del diametro, l’occhio sulla dimensione delle pale etc…

Oggi, invece, parleremo dello stile dei ventilatori di design. Per ciascuna casa, infatti, e per ogni suo spazio interno, occorre che chi si prepari a comprare un nuovo ventilatore, sappia come abbinarlo in modo adeguato.

Vi diamo qui di seguito qualche indicazione:

VENTILATORE PER ZONA LIVING

Per la zona living, la più utilizzata e vissuta della casa, occorre un ventilatore di buone dimensioni, come CENTOTTANTA di Italexport. Centottanta risponde al bisogno di un ventilatore proporzionato ad uno spazio abitativo di medie dimensioni, presenta una forma elegante e un contenuto di alta tecnologia. Ha un diametro complessivo di 180 cm con pale realizzate in alluminio o perspex trasparente. Il design è semplice, sportivo  e funzionale: perfetto sia in spazi moderni che in interni classici.

ALTERNATIVA INTERESSANTE è 7085 DI PERENZ O LIBELLULA DI ITALEXPORT

Il ventilatore 7085 di Perenz è un ventilatore di medie dimensioni, adatto in salotti o camere da letto di piccola-media grandezza. Il wood design che lo contraddistingue lo rende perfetto in un interior dallo stile natural, delicato e moderno.

Le linee morbide e delicate che caratterizzano le pale, inoltre, donano al ventilatore una forma vivace e vincente.

Chiamato “Lo spider dei ventilatori”, Libellula ha un design unico per eleganza e leggerezza. La struttura è in metallo, le pale sono in perspex trasparente, leggere e resistenti. Ideale per soggiorni e camere da letto dallo stile raffinato.

 

PER CHI AMA IL COLORE: SOFFIOECO DI ITALEXPORT

SOFFIOECO è la giusta alternativa per chi deve ventilare con gusto e allegria la camera da letto dei figli, o semplicemente per tutti quelli che, quando pensano all’estate, pensano ad una stagione piena di colore e energia. Soffioeco è infatti caratterizzato da linee morbide e tondeggianti vivacizzate da colori delicati e intensi. Ideale per dare un tocco di creatività elegante alla stanza, offrendole non solo aria ma anche stile!

Ricordiamo inoltre che SOFFIOECO si distingue anche perchè garantisce un netto risparmio energetico.

PER I GRANDI SPAZI

TREMETRI è il ventilatore pensato da ITALEXPORT per offrire un alto design e  altissimi contenuti tecnologici.

Tremetri è stato progettato per i grandi spazi, siano essi camere da letto, ampi salotti o living,  open space. Con il suo grande diametro, e le pale lunghe e sottili, è in grado di miscelare aria calda e fredda, evitando dispersioni di calore.

Riesce a mantenere una temperatura ottima e, attraverso le pale ultraleggere, innovative, in fibra di carbonio, ha un peso ridotto e può essere sospeso a qualsiasi altezza. Da notare, infine, è la ricercatezza stilistica che lo contraddistingue, rendendolo uno dei ventilatori più apprezzati e amati da ogni generazione.

PER UN DESIGN GIOVANE E FRESCO

Disponibile in quattro colori di tendenza, ecco arrivare, per gli amanti del design d’ultima generazione, SWING ECO, un ventilatore dallo stile frizzante, vivace, che riesce a regalare un tocco di interior design a tutti gli ambienti. La struttura del coprimotore e delle pale è in perspex trasparente, il metallo grigio satinato.

Infine vi ricordiamo che su Modaedesign.com trovate tutti i Ventilatori Italexport e Perenz sono scontati a partire dal 15%!!! UN’OFFERTA DA COGLIERE AL VOLO!!!

#flywithus #shoponmodaedesign

 

#DESIGN ECOSOSTENIBILE DAL FASCINO #SCANDINAVO? #E’LUNAPIENA SU MODAEDESIGN!

Anche oggi parliamo di design autoprodotto. Per chi ama il design scandinavo, o lo stile industriale, o per chi voglia arredare gli interior della propria abitazione introducendo un elemento in natural and wood style dai richiami nordici…  E’ arrivata E’lunapiena!Per la tua zona outdoor, per il salotto o l’ufficio… Se cerchi qualcosa di originale, vicino all’ottica scandinava, oppure se ami lo stile naturale, il design ecosostenibile e vuoi che la tua casa spicchi per la qualità e il livello artigianale dei tuoi arredamenti…  Allora ciò che cerchi… E’LUNAPIENA!

CHI SONO I PROTAGONISTI

Carlo Minetti della Ditta FLORICOLTURA MINETTI con esperienza nella progettazione e realizzazione di parchi giardini e spazi aperti;

Filippo Fusaro della FUSARO MARIO Costruzioni in ferro, con esperienza nella progettazione e produzione di complementi in ferro per l’ industria e l’ edilizia;
Antonio Zardoni Architetto dello Studio FORFUNDESIGN con maturata esperienza nella progettazione e direzione artistica di prodotti per l’arredo.
COSA FANNO?
Decidono di porre la loro creatività al servizio di una materia prima naturale, cercando nelle maestrie artigianali i complici perfetti!
Le idee moderne di giovani designer si concretizzano in veri e propri prodotti di arredo grazie alla collaborazione di maestri dell’artigianato brianzolo. Grafismo, modularità, alternanza spazi vuoti e pieni: molti sono i caratteri che contraddistinguono queste  forme inusuali, capaci di evocare profonde emozioni.
Alla base di tutti questi prodotti c’è, inoltre, il principio dell”ECOSOSTENIBILITA’.
I materiali utilizzati, infatti, sono tutti riciclati e rimodellati.
I designer giocano con la materia prima, ne rispettano la dinamica originale e nello stesso tempo le donano un nuovo progetto di esistenza.
I protagonisti di E’LUNAPIENA sono tutti brianzoli. Da sempre la Brianza è uno dei poli dell’ arredamento di design. L’esperienza artigianale delle botteghe
e la creatività dei designer la rendono un’area conosciuta in tutto il mondo per la qualità delle sue produzioni.
LA COLLEZIONE E’ROVERE2.0
èLUNAPIENA inizia la sua avventura con la collezione èRovere 2.0, un progetto nato per dare nuova vita a  enormi botte in rovere di Slavonia, recuperate e lavorate per creare una gamma di prodotti dalla forma peculiare, alternativa e moderna.
La libreria Rovere, ad esempio, è un elemento polifunzionale realizzato partendo dal concetto di voler sfruttare la resistenza del rovere di slavonia e razionalizzando la produzione creando un unico pezzo curvato che si ripete all’infinito. Ciò dà la possibilità di disporre a piacere i moduli creando composizioni personali.
Su Modaedesign trovi le librerie, lampade, appendiabito, scaffali di E’lunapiena a un prezzo super vantaggioso.