SU MODAEDESIGN ARRIVANO LE COLLEZIONI MR NICO: ECO E WOOD DESIGN

CarolinaDaniel,Valentina e Marcella…“quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo?” Sì, ma quello del design della moda!

Due italiane, un catalano e una brasiliana sono, di professione, designer, copywriter e architetto… Un giorno, un po’ per divertimento un po’ per passione – come raccontano loro – decidono di mettersi insieme per dare vita ad uno spazio tutto personale nel quale dare libero sfogo alla creatività di ciascuno!

Aprono un loro laboratorio a Fano, dove iniziano a progettare e realizzare autoproducendoli, accessori di moda come gioielli, borse, e cover!

mr nico – il nome del loro brand e non solo – inizia così a spopolare, promosso nel web, e ad essere stimato da molti fashion blogger!

Ora, mr nico è anche su MODAEDESIGN!

Le sue collezioni di bijoux in pioppo sono davvero singolari,  caratterizzate da uno stile grafico e geometrico reso accattivante dal taglio imperfetto del legno e dai colori vivaci che si alternano alla naturalità del legno!
Realizzati con compensato di pioppo e retro in alcantara, i prodotti mr nico si distinguono anche per l’originalissimo packaging, ottenuto dallo stesso legno da cui si intagliano, e che nasconde la vera natura del gioello. Basta staccarlo dalla custodia, ed ecco appaiono le collane, gli orecchini e i bracciali…

Non sempre il taglio laser è perfetto, ma sta proprio in questa naturale imperfezione la chiave del loro successo!

Modaedesign.com propone tutte le collezioni MR NICO a un prezzo super accessibile!

Complimenti per questo esempio di alto Made in Italy e per i designer Autoprodotti, una vera nuova incredibile risorsa per il mondo del design!

MODAEDESIGN E I DESIGNER AUTOPRODOTTI – PROPOSTA DI LAVORO!

Modaedesign.com vuole premiare I MIGLIORI DESIGNER AUTOPRODOTTI offrendo loro una COLLABORAZIONE ECCEZIONALE:

Se siete designer autoprodotti e volete vendere le vostre creazioni, Modaedesign.com vi offre uno spazio di vendita tutto vostro!

Per info officina@modaedesign.com

MA CHI E’ NICO?

Nico, pensate, è il nome di un simpatico barboncino, mascotte del gruppo, fonte ricchissima di ispirazione!

COSI’ SI RACCONTANO I DESIGNER:

“Immaginate quattro colleghi che diventano amici, un barboncino che tossisce (mr.nico appunto) e un ufficio in comune.

Immaginate la vita di tutti i giorni: il tran tran lavorativo, i trent’anni che proprio non si capisce come siano arrivati, le risate, i soprannomi che non ti scrolli di dosso, le piccole manie di ognuno, le pause pranzo ai Giardini Margherita e le molte passioni in comune.
Siete riusciti ad immaginarci? Sì? Allora avete appreso quasi tutto quel che c’è da sapere su Mr.Nico.

Quattro amici: due designer, un’architetto, una fashion designer e una copywriter, che un giorno escono dall’ufficio e decidono di fare qualcosa insieme. Insieme, ma mantenendo i propri stili, dando libera espressione alla propria creatività e fantasia, e assecondando una differenza anche culturale che viene da origini diverse (stavo dimenticando di dirvi che siamo tre italiane, un catalano e una brasiliana).

E’ iniziato tutto così, in una Bologna vissuta a piedi e in bicicletta, tra un bicchiere di vino, una sigaretta e una tisana. Da quel giorno, in più c’è solo un laboratorio a Fano in cui vengono progettati, creati o serigrafati a mano i nostri prodotti, dove prendono vita i nostri personaggi e dove il tempo passa tra una procrastinazione creativa e l’altra.
Se ci chiedeste qual è la nostra filosofia… Vi risponderemmo quella delle cose semplici, ideate con calma e per il piacere di farlo, quella che somiglia a quattro ragazzi più o meno cresciuti che sognano di fare qualcosa di bello e creativo, con l’unica pretesa di divertirsi.”

DA RICORDARE: IL DESIGN ECOSOSTENIBILE

Il legno di pioppo utilizzato per la realizzazione dei gioielli proviene da foreste ecologicamente gestite, perché, come affermano i progettisti: il legno “è un bene prezioso per la natura e non vogliamo essere responsabili per nessun disboscamento irregolare in giro per il mondo. Siamo anche preoccupati che sia esclusivamente italiano, perché usare le risorse locali e’ un nostro impegno.”